preloder

Lo scorso 23 giugno 2016, ha avuto luogo presso l’Ambasciata degli Stati Uniti a Roma, una Tavola Rotonda su un confronto fra sistemi di risoluzione alternativa delle controversie mettendo a confronto esperienze e pratiche italiane con quelle statunitensi.

L’inziativa è stata organizzata dal Consiglio Nazionale Forense – CNF. Riportiamo qui di seguito l’articolo inviato ai Soci del CNF.

ADR – Incontro presso l’ambasciata degli Stati Uniti d’America
Confronto sui sistemi ADR in Usa e Italia
Il 23 giugno 2016 le cons. Francesca Sorbi e cons. Celestina Tinelli hanno organizzato un confronto sui sistemi ADR in USA e in Italia, a cui è stato invitato il Segretario dell’Ufficio Affari Economici della Ambasciata Americana a Roma, interessato ad approfondire le prospettive dei sistemi di risoluzione delle controversie alternativi alla giustizia ordinaria, a cui gli investitori statunitensi guardano con favore poiché evitano le note criticità in termini di tempo e garanzie di certezza del sistema giudiziario.
 
In videoconferenza la Prof. Jacqueline Nolan-Haley, della Fordham University che ha illustrato le modalità di implementazione del ricorso alle ADR nel sistema americano grazie alla diffusione della cultura dei sistemi alternativi tra l’avvocatura, tramite la formazione specifica garantita sin dal percorso universitario. Molti i punti di contatto della procedura di mediazione americana con quella italiana e grande apprezzamento per il rigore che l’Avvocatura dimostra nella selezione degli avvocati mediatori per gli ODM forensi Grande interesse anche per il nuovo istituto della negoziazione assistita.
 
All’incontro, oltre a diversi esponenti degli uffici economici e commerciali dell’ambasciata e rappresentanti di istituti privati che operano nell’ambito della mediazione e dell’arbitrato, era presente l’Ambasciatore Paolo Sannella, presidente dell’Istituto per la promozione dell’arbitrato e della conciliazione nel Mediterraneo, tra i cui soci fondatori vi è il Consiglio nazionale Forense”.

(tratto da Newsletter CNF- Consiglio Nazionale Forense)