preloder
Roma20 giugno 2018

Si è tenuta il 20 giugno, a Roma, presso l’Università Link Campus University la conferenza “A new global approach to negotiation”. L’uso strategico della negoziazione nella prevenzione, gestione e risoluzione dei conflitti” organizzato dalla stessa Università in collaborazione con International School of Negotiation.

Tra i relatori, il Presidente di ISPRAMED Amb. Paolo Sannella, che nel suo intervento ha ricordato la rilevanza dello strumento della negoziazione quale elemento fondamentale per la risoluzione delle controversie in ambito extra giudiziario, attraverso mediazione, conciliazione o arbitrato. Risolvere una controversia in maniera efficace, rapida, credibile, poco costosa e garantista contribuisce a combattere la lentezza del sistema della giustizia, e soprattutto garantisce i piccoli e medi imprenditori che – spesso – non hanno strutture giuridiche solide interne all’azienda, e si trovano ad affrontare i mercati internazionali con preoccupazione. Questa riflessione è stata, tra l’altro, alla base della nascita di ISPRAMED, istituto creato proprio con l’obiettivo di facilitare l’attività delle nostre PMI operanti nell’area mediterranea e migliorare la qualità dei servizi.

Negli anni ISPRAMED, anche attraverso importanti collaborazioni internazionali, ha svolto un ruolo di primo piano costruendo un network rilevante, favorendo una efficace collaborazione tra operatori. Un ulteriore passo in avanti per l’armonizzazione delle procedure, per dare radici più solide ed una base duratura ai rapporti, commerciali e non solo, tra Paesi, è la promozione di attività di formazione e sensibilizzazione per lo sviluppo degli scambi e degli investimenti, attività rivolte a quadri giuridici, magistrati, avvocati, funzionari della pubblica amministrazione.

Da questa premessa nasce il rapporto di collaborazione con l’Università Link Campus, con cui ISPRAMED ha siglato un Accordo di Collaborazione che ha come obiettivo un’offerta formativa rivolta ai Paesi dell’area mediterranea proprio sul tema dell’arbitrato, che andrà valutata secondo le esigenze formative dei singoli Paesi con cui siamo in contatto. Attraverso questa azione di formazione, ISPRAMED potrà giocare un importante ruolo di promozione del sistema italiano, rispettando e supportando l’autonomia dei singoli Paesi nel rispetto degli standard internazionali e contribuendo al miglioramento dei sistemi di giustizia, e indirettamente al miglioramento delle istituzioni, per promuovere gli investimenti in Italia.